Home > Tecnologie > IMPIANTI IDROTERMOSANITARI (acqua calda/fredda e sistemi di scarico)

IMPIANTI IDROTERMOSANITARI (acqua calda/fredda e sistemi di scarico)

 

 

 

 

 

Cosa sono gli impianti idrotermosanitari?

 

Gli impianti idrotermosanitari svolgono una funzione essenziale: portano l’acqua potabile nelle nostre case e scaricano le acque usate nella fogna. Più precisamente, l’impianto idrico-sanitario ha il compito di addurre e distribuire l’acqua fredda e calda ad uso sanitario alle utenze e di allontanare la stessa una volta usata, attraverso la rete di scarico.

Gli impianti idrico-sanitari vengono realizzati con tubazioni in multistrato isolato in quanto l’isolamento delle tubazioni porta diversi vantaggi:

 

  • protegge le tubature dalla corrosione, evitano la condensazione esterna per le condutture di acqua fredda o la dissipazione del calore per quelle di acqua calda;

 

  • attutisce rumori e vibrazioni causate dal passaggio dell'acqua a pressioni elevate.

 

 

 

 

 

 

Come vengono realizzati?

 

La rete di scarico viene realizzata attraverso tubazioni in polipropilene ad installazione bicchiere innesto o tubazioni in pe-hd a saldare.

Negli edifici che lo richiedono, vengono impiegati materiali isolati acusticamente per l’isolamento acustico del rumore trasmesso per via strutturale e per via aerea.

 

Esistono due modi per realizzare un impianto idrotermosanitario: il primo è chiamato “in deviazione”, il secondo “a collettore”.

Il metodo in deviazione è un sistema che, grazie a raccordi a “T” collega in serie tutti gli apparecchi sanitari alla rete di distribuzione idrica, di solito utilizzando tubazioni rigide.

Il metodo a collettore, invece, prevede una tubazione che, partendo da un collettore con funzione di distribuzione centrale idrico, arriva ai singoli sanitari. Il punto di forza di questo sistema è che ogni punto di erogazione dell’appartamento è servito da un solo tubo.

 

Sono presenti sul mercato sistemi di scarico ad innesto in polipropilene stratificato rinforzato con sostanze minerali omologato per un utilizzo in nove differenti applicazioni:

 

  • scarico idrico insonorizzato

 

  • transiti interrati degli scarichi

 

  • evacuazione dello scarico idrico in pressione momentanea

 

  • smaltimento delle acque piovane in depressione

 

  • impianti asserviti a piscine e similari

 

  • evacuazione dei fumi di scarico piani di cottura

 

  • evacuazione dei fumi scarico caldaie

 

  • aspirazione centralizzata delle polveri

 

  • ventilazione meccanica controllata